beatrice_zoom

Beatrice è la prima “Hostess Robot”, pensata come guida e punto informativo per luoghi ed eventi ad alta concentrazione di pubblico (come fiere, mostre, musei, aeroporti, stazioni).

Alta un metro e ottanta, Beatrice è disinvolta nei movimenti e parla più di trenta lingue: è stata guida d’eccezione alle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, brillante hostess al Salone dell’Auto ed impeccabile addetta all’accoglienza clienti in banca.

 

Caratteristiche

alta 1,70 mt. senza tacchi
snella (misure 90/60/90, circa)
veloce, ma non troppo, così tutti la possono seguire
energica, alimentata da 4 batterie
autonoma, fino a 4 ore senza ricarica
cortese, pensata per utilizzi in ambienti coperti

Beatrice deve il suo nome alla figura femminile dantesca, a colei che guida il sommo poeta attraverso i nove cieli del Paradiso,

come “cosa venuta / di cielo in terra a miracol mostrare.

 

Beatrice è un robot speciale: la sua elevata capacità interattiva cattura l’attenzione del pubblico e fa vivere un’esperienza unica e giocosa, come  ha potuto sperimentare lo stesso Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ha inaugurato la mostra Stazione Futuro.

Il robot si muove in autonomia, grazie a un avanzato sistema di navigazione e ai sensori laser che rilevano la presenza di ostacoli ed evitano scontri indesiderati. E, soprattutto, parla, canta e scherza grazie al software di sintesi vocale di Nuance, multinazionale con sede a Torino, come Arneis, l’azienda che ha creato Beatrice.

 

Beatrice hostess al salone dell’auto per Volvo

Beatrice all’accoglienza clienti di banca Superflash

Ti interessa la Robot Hostess Beatrice?

Per saperne di più e conoscere le condizioni di utilizzo di questo innovativo strumento di marketing, scrivici: hello@arneis.com